PREMANA A VENEZIA

 Si può definirlo un evento che sarà ricordato nella cronaca di Premana: una trasferta a Venezia dei cantori premanesi per far rivivere le antiche melodie locali in occasione di un convegno internazionale sul canto sacro “popolare” organizzato dalla Fondazione Levi in collaborazione con la Fondazione Giorgio Cini.

Non solo questo è l’aspetto eccezionale: grazie al permesso speciale accordato dal cardinale arcivescovo Angelo Scola e del Patriarcato di Venezia, saranno celebrati i Vespri in rito ambrosiano antico con i canti di tradizione orale un tempo in uso a Premana.

La solenne celebrazione avrà luogo domenica I dicembre alle ore 15 nella Chiesa di S. Maria dei Carmini a Venezia. Alla celebrazione, presieduta da mons. Marco Navoni, Dottore della Biblioteca Ambrosiana e Pro-presidente della Congregazione del S. Rito Ambrosiano, delegato dall’arcivescovo, presenzierà l’arciprete della Basilica di San Marco.

Non mancherà una rappresentanza della Scuola di S. Rocco e S. Ilario dei Premanesi di Venezia, un sodalizio formato dagli eredi degli emigrati in Laguna, a rimarcare gli antichi legami fra Premana e Venezia.

Nella prima sessione del convegno, il musicologo Angelo Rusconi terrà una relazione sul canto liturgico di tradizione orale nella diocesi ambrosiana, dando spazio alle ricerche effettuate nella nostra Provincia con il sostegno di Regione Lombardia, Provincia di Lecco e Fondazione della Provincia di Lecco. Si parlerà dei canti trovati a Premana, Margno, Cortenova, Dorio, Valvarrone, Imberido, Merate e in molte altre località.

PER PARTECIPARE. Si potrà usufruire di servizio autobus A/R in giornata, con partenza alle ore 8 da Lecco (ritrovo ore 7.45) e pranzo organizzato a Venezia.  La chiesa si trova a soli 10/15 minuti a piedi dal parcheggio del bus, quindi chi vuole può comodamente fare un giro a piedi in città.

Il costo massimo è di euro 50 ed è comprensivo di autobus e ristorante.  

Le pre-iscrizioni vanno comunicate via email o telefono entro mercoledì 20 novembre a:

Res Musica – Centro ricerca e promozione musicale:

tel. 0341. 282156 , cell. 392.4671504 opp. 392.6740607

email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.