VOCES 2015: CANTI SULLA VIA FRANCIGENA - Aperte le prenotazioni

Venerdì 18 settembre, Civate (Lecco)

LA CANSON DE L’AMOR - Canti e danze della tradizione popolare sulla Via Francigena

 Venerdì 18 settembre il festival Voces fa tappa a Civate con un’iniziativa ambientata in uno dei più significativi monumenti artistici della Lombardia: la Casa del Pellegrino. L’edificio, che conserva uno straordinario ciclo di affreschi quattrocenteschi a tema profano, nacque come ospizio per i pellegrini. A  questa originaria funzione che si richiama la proposta di Voces, incentrata sul tema del pellegrinaggio lungo le varie diramazioni della Via Francigena nel territorio italiano di confine, corrispondente agli attuali Piemonte e Val d’Aosta.

Programma

Ore 18 - VISITA GUIDATA alla Casa del Pellegrino (ingresso euro 3) a cura dell’associazione Luce Nascosta.

 Ore 19 - SAPORI DEL PIEMONTE: vini e prodotti tipici della cucina piemontese(euro 14 con posto riservato al concerto).

Prenotazione obbligatoria entro martedì 15 settembre al CFP “Aldo Moro”, tel. 0341 580359 (orario d’ufficio).

 Ore 21 - LA CANSON DE L’AMOR – Canti e danze della tradizione popolare sulla Via Francigena

Ensemble Tre Martelli

Enzo Ceroni bassetto, chitarra, voce - Enzo Conti fisarmoniche diatoniche - Paolo Dall’Ara cornamuse, flauti, piffero, percussioni - Elisabetta Gagliardi voce - Matteo Dorigo ghironda - Vincenzo “Chacho” Marchelli voce -  Andrea Sibilio violino, viola, mandolino, voce

Viaggio musicale nella cultura popolare del Piemonte, delle Valli occitane e della Val d’Aosta, attraverso i canti e le danze eseguiti con la voce e con gli strumenti tradizionali. Protagonista della serata è l’ensemble Tre Martelli, dal 1977 impegnato nella riproposta della musica  della   tradizione popolare piemontese. Attualmente ha all’attivo undici incisioni, varie partecipazioni ad altre produzioni discografiche e un migliaio di concerti in tutta Europa, con  consenso unanime della stampa internazionale e un sempre più vasto apprezzamento di pubblico.

 Il concerto è organizzato con il contributo di Regione Lombardia, Fondazione della Provincia di Lecco, Banca della Valsassina Credito Cooperativo, Acel Service, Comune di Civate